Il progetto avviato da Cedocs con il nome „Ars vivendi“ è un contenitore di iniziative attinenti al tema dell’arte di vivere intesa come educazione al gusto attraverso la ricerca del bello nei diversi aspetti della vita (dal vestire ed i suoi codici, al cibo, dall’arte alla scrittura, con i suoi strumenti, …), in una prospettiva estetica ma anche etica, per la visione del mondo che un’approccio di questo tipo necessariamente porta con sè legato ai valori del lavoro o dell’intraprendere, ma anche ad una visione del bello come ordine morale e forma di autodisciplina ben lontano dall’idea di ostentazione dello status symbol, e fondata piuttosto sulla ricerca dell’armonia tra sè, la comunità e l’ambiente. L’inaugurazione di questo progetto, con il primo incontro della serie prevista, si terrà a fine settembre con una serata che avrà luogo il 28 settembre presso il Park Hotel Laurin di Bolzano alla presenza di un’autorità indiscussa a livello nazionale nel campo del dress-code maschile, il dottor Alfredo de Giglio, direttore di “Stilemaschile”, ricercatore e giornalista. Il relatore presenterà il proprio volume sulla storia dell’eleganza maschile dall’antichità ai giorni nostri ed intratterrà i presenti su questo tema. Durante l’incontro il barman del Park Hotel Laurin presenterà alla degustazione un cocktail creato per l’occasione.
­